Associazione Nazionale di Pazienti. Fare informazione per creare consapevolezza
ENDOMETRIOSI INSERITA NELLE NUOVE TABELLE INVALIDITA’

Stamattina 16 ottobre abbiamo ricevuto una e-mail dalla Segreteria della
Senatrice Bianconi che ringraziamo per l’impegno e la cura profusa nei
confronti delle donne con endometriosi.

Vi riportiamo di seguito il contenuto:

Egregi, ricorderete che lo scorso 3 luglio, durante l’audizione del
Presidente dell’INPS, nell’ambito dell’Indagine conoscitiva sulle
procedure di accertamento delle minorazioni civili da parte dell’INPS ai fini del riconoscimento
dell’invalidità civile e delle indennità di accompagnamento,con particolare riguardo alla verifica
dei presupposti sanitari per le persone affette da malattie cronico-degenerative allo stato iniziale
della patologia, era stata accolta la proposta della Sen. Bianconi ad inserire l’endometriosi
nell’ambito delle malattie invalidanti con il conseguente inquadramento della patologia
nell’elaborazione della nuova “Tabella indicativa delle percentuali di invalidità per le
menomazioni e le malattie invalidanti”.

Ebbene con l’Atto Governo n.507: “Schema di decreto ministeriale concernente l’approvazione
delle nuove tabelle delle percentuali di invalidità per le menomazioni e malattie invalidanti”, si è giunti al risultato sperato.

Infatti, l’endometriosi è dentro le nuove tabelle ed è stata presa in considerazione la classificazione
dell’ASRM che prevede quattro stadi differenti in base alla diffusione locale della malattia.

Nell’allegato che segue troverete la tabella con le percentuali.

Cordialmente,
La Segreteria
Segreteria Sen. Laura Bianconi

Aggiornamento di gennaio 2016:
Vi rimandiamo a questa pagina dove potete trovare la storia cronologia completa di quanto è stato fatto dal 2005 ad oggi, ci riserviamo di aggiornarla non appena avremo conferma definitiva dell’entrata in vigore dei nuovi LEA

Iter legislativi / esenzioni

Allegati


  1. iO SONO AL QUARTO GRADO DI ENDOMETRIOSI SEVERA. iL MIO PUNTEGGIO E’ 30 PER CENTO?..,.PERCHE’ DICE CON COMPLICANZE. CHE SIGNIFICA?

  2. Tizzy88 ha detto il 16 ottobre 2012

    Salve, sono molto felice che l’endometriosi sia stata accolta nelle tabelle per l’invalidita! Ho però una domanda, io sono stata operata in laparoscopia per l’asportazione di diversi noduli, il maggiore mi è stato tolto dal legamento utero-sacrale. La diagnosi di dimissione è semplicemente “endometriosi pelvica”, non è precisato nessun grado della malattia, come posso procedere?

  3. Buonasera, è una notizia bellissima! Grazie! Io ho 30 anni, sono stata operata nel 2007 per l’asportazione di una cisti ovarica di natura endometriosica e di alcuni focolai nel legamento utero-sacrale. Ora la cisti si è formata di nuovo e il dolore è impossibile. Alcuni giorni li passo sdraiata a letto e presto dovrò essere operata nuovamente. A chi devo rivolgermi per capire se rientro nelle tabelle e cosa posso richiedere?

  4. lussi ha detto il 16 ottobre 2012

    Tutto ciò che sappiamo è quanto vedete scritto nella tabella. Per dettagli è necessario contattare il proprio medico di base e l’USL di competenza.
    Lo stadio della malattia viene inserito in lettera di dimissione o in cartella clinica. Se non è riportato è necessario consultare il ginecologo.

  5. giusy ha detto il 16 ottobre 2012

    salve io sono stata operata nel 2005 ciste endomediosi con laparoscopia io volevo sapere se io rientro nel invalidita e come posso saperlo e se a chi mi devo rivolgere grazie

  6. operata x la seconda volta di endometriosi setto retto vaginale con resezione di 20 cm intestino con laparoscopia e taglio chirurgico. volevo sapere la mia invalidita’ e come chiederla. grazie

  7. salve sono stata operata x la seconda volta x indometriosi profonda volevo sapere la mia invalidita a chi devo rivolgere grazie

  8. Maria ha detto il 16 ottobre 2012

    Operata in laparascopia il 2008,verdetto dell’intervento: adenomiosi,ossia endometriosi del miometrio con annesso mioma uterino di notevoli dimensioni non operabile;posso usufruire dell’invalidità?se si cosa e come devo fare per averla?o a chi eventualmente mi devo rivolgere? grazie

  9. Maria ha detto il 16 ottobre 2012

    Grazie alla senatrice Bianconi per l’impegno che aveva preso a Marzo al convegno di Parma…l’impegno è stato esaudito..grazie ancora senatrice….

  10. Grazia ha detto il 16 ottobre 2012

    Sono stata operata nel 2008 in laparoscopia per una cisti endometriosica all’ovaio sinistro e diversi focolai; la diagnosi finale sulla cartella clinica è endometriosi pelvica severa al 3° stadio. Cosa devo fare per sapere se ho diritto all’invalidità?

  11. salve sono stata operata nel 2010 in laparoscopia per cisti endometriosica all’ovaio dx e sx con diversi focolai nel douglas,volevo sapere se rientro in questa tabella per chiedere l’ invalidità e se è si cosa bisogna fare e a chi mi devo rivolgere. grazie

  12. Salve, sono stata operata a luglio 2012 per una cisti dermoide, ho subito l’asportazione di una tuba e ovaia, ho subito un lavaggio peritoneale per l’infezione procurata dall’endometriosi, e mi è rimasta l’endometriosi sull’intestino (che dovro’ operare). Cosa devo fare per sapere se ho diritto all’invalidità? Grazie

  13. Giada ha detto il 18 ottobre 2012

    salve, ho 28 anni e nel 2011 sono stata operata in laparotomia con annessiectonomia sinistra, ovvero l’asportazione di cisti ovarica di 12 cm, ovaia sinistra e tuba sinistra. Vorrei sapere se posso richiedere l’indennità e se questo tipo di intervento rientra nelle tabelle. in attesa di riscontro. Grazie.

  14. Marta ha detto il 18 ottobre 2012

    Buon giorno,

    ho 49 anni sono stata operata nel 2005 con intervento detto a cielo aperto con asportazione dell’ovaio e tuba dx. Due anni fa si sono verificati dei problemi con l’ovaio sinistro; somministrazione della pillola anticoncezionale senza pausa come terapia. Oggi sono senza ciclo, in premenopausa. Vorrei sapere se posso richiedere l’indennità.

    Grazie per l’attenzione.

  15. Grazie Senatrice e un ringraziamento a Marisa e Apine, un traguardo incredibile! Almeno c’è un riconoscimento che , se anche non toglie il dolore fisico , ci sostiene.

  16. Grazie Senatrice e un ringraziamento a Marisa e Apine, un traguardo incredibile! Almeno c’è un riconoscimento che , se anche non toglie il dolore fisico , ci sostiene.

  17. so73 ha detto il 18 ottobre 2012

    Bellissimo risultato! Grazie per tutto l’impegno che ha dedicato a questo importante passo in avanti…

  18. Che bella notizia… che tra l altro ho appreso da un articolo su Donna Moderna. Almeno anche sui posti di lavoro le nostre assenze saranno un pochino più giustificate, almeno questa è la speranza. Io personalmente ho subito 2 laparo e l asportazione di 25 cm di intestino! C è la pssibilità di richiedere anche la 104? mi devo rivolgere all asl? grazie di tutto un abbraccio, unite si vince sempre e questa è la dimostrazione!

  19. Empri ha detto il 21 ottobre 2012

    Grazie per la preziosa informazione. È’ già in vigore la norma? Se possibile potreste informarci sui risvolti pratici della news? Di che cosa possiamo beneficiare? Come? GRAZIE

  20. lussi ha detto il 22 ottobre 2012

    L’ufficialità dell’iter avverrà solo ed esclusivamente quando la legge sarà pubblicata sulla gaZzetta ufficiale. Nel frattempo potete andare ad informarvi presso le USL della vostra città e presso il medico di base. Purtroppo non essendo dei tecnici, ma delle volontarie, non riusciamo ad essere più precise di così fintanto che non sarà ufficilizzato il tutto. Comunque il punteggio verrà assegnato in base a quanto dichiarato in cartella clinica ed in base alla commissione della USL che giudicherà la documentazione presentata. Ogni storia è a se stante.

  21. Empri ha detto il 23 ottobre 2012

    Grazie intanto per le info fornite! Se riuscirò ad avere ulteriori notizie, sicuramente utili a tutte, le condividerò molto volentieri!

  22. Giorgia ha detto il 24 ottobre 2012

    Io non so dire a che stadio sono dell’endometriosi, so che senza pillola non potrei vivere in modo normale, ho sempre in borsa voltaren e siringa.
    Il picco di dolore massimo arriva entro 5 minuti dall’inizio del sentore.
    A me basterebbe che la mia pillola fosse passata dalla mutua e non dover pagare 16,00 euro al mese finchè non raggiungo la menopausa, ho 36 anni hai voglia quanto mi costerà tenere a bada questa malattia fino ai 50 anni se non di più!!

  23. Debora ha detto il 24 ottobre 2012

    Ho chiesto informazioni all’Inps sulle procedure per fare richiesta di invalidità civile, mi hanno detto che per prima cosa bisogna andare dal proprio medico curante poi al patronato

  24. salve,io ho avuto due interventi,l’ultimo sia in laparoscopia che in laparotomia con resezione intestinale che mi ha portato problematiche abbastanza pesanti successive.che tipo di inalidità ho?grazie

  25. angela ha detto il 28 ottobre 2012

    io sono stata operata nel 2007 in laparoscopia per cisti ovariche, endometriosi bilaterale, endometriosi infiltrante del retto,endometriosi infiltrante dei legg.larghi e utero- sacrali bilaterali. Endometriosi retrocervicale endometriosi prerettale, annessiectomia dx

  26. anna ha detto il 30 ottobre 2012

    ciao, avevo già svcritto, ma non ho visto risp. io ho l’endometriosi ma non sò di che grado perchè non sono stata ancora operata, ma il dolore all’ addome e in altre parti ti assicuro che c’è. aggravato dal fatto che ho anche la fibromialgia.posso chiedere almeno un invalidità per un esenzione o per giustificare assenze a lavoro che è molto pesante.ti prego rispondimi…..grazie.scusami.

  27. ciao , avevo già scritto ma nn sono stata molto chiara,io sono stata operata nel 2007 di endometriosi in laparoscopia sulla voce diagnosi c’è scritto il seguente:endometriosi bilaterale, endomtriosi infiltrante del retto,endometriosi infiltrante di legg.larghi e utero-sacrali bilaterali.Endometriosi retrocervicale endometriosi prerettale,annssiectomia dx cisti enometriosiche ovariche. Al tutto chiedo voi se io potrò chiedere l’invalidità, nel caso a chi mi dovrei rivolgere in attesa distinti saluti.Grazie

  28. ho già scritto qualche tempo fa che avevo presentato domanda di invalidità e per la 104 all’inps. ho fatto la visita presso una commissione medica. nel verbale che ho ricevuto mi viene riconosciuto l’handicap e l’invalidità con riduzione della capacità lavorativa permanente del 35% (dal 34% al 75%). purtroppo tutto ciò non serve a niente per avere medicinali gratuiti e nemmeno per usufruire dei tre giorni della 104(per averne diritto bisogna avere handicap grave). la domanda io l’ho inoltrata per avere un cambio di mansione in quanto sono insegnante in una scuola materna e non riesco più a svolgere determinate mansioni.anche perchè essendo dipendente del comune ed essendo soggetta al decreto Brunetta, io ogni volta che sono in malattia mi vedo togliere dallo stipendio ben 10 euro al giorno. ditemi voi se questa è giustizia. adesso devo solo aspettare di essere visitata dal medico del lavoro (sempre se accetterà di visitarmi). in caso di risposta negativa farò ricorso.

  29. io sono affetta da endometriosi severa quarto stadio,dal 1991…plurioperata….ultimo intervento 2010….alto rischio intestinale….sono prossima ad un’altro intervento….non è mai finita….mi auguro veramente che sia riconosciuta come invalidita’!!!!

  30. sono molto felice per questa notizia ringrazio infinitamente la sig.Ra Marisa e tutte le volontarie di Ape che si danno tanto da fare .Anche io operata 2 volte una nel 2000 e una nel 2010 la seconda volta sono uscita dalla sala op. senza un ovaio con un incisione nell’intestino ( sigma) e dopo una seconda anestesia prima di sera un taglio nella pancia di 4 cm sotto l’ombelico per accumulo di sangue sottocutaneo .Vi ringrazio tanto per sostenerci xchè questa endo è proprio una …bruttabestia!

  31. raisam ha detto il 28 novembre 2012

    ciao, come faccio a sapere a quale grado appartiene la mia endometriosi? 3 operazioni pern asportazioni cisti e fibroma.
    grazie

  32. nualle ha detto il 4 dicembre 2012

    buonasera, sono stata operata nel 2002 ,sono stata sottoposta a laparotomia:resezione ovaio dx,drilling ovaio sx,miomectomia.
    diagnosi di uscita:Endometriosi.
    come faccio a conoscere a quale grado appartiene la mia endometriosi?grazie
    Alessandra

  33. lucia ha detto il 5 dicembre 2012

    Da anni soffro endometriosi ho tolto fibroma ma né hanno lasciato uno vicino all intestino con miomectomia.. Da allora sono peggiorata. Rischio il licenziamento perché dicono che la mia invalidità è troppo poca x darmi la giustifica. Anzi sembra che x loro io Sn pazza.. Esagerata… Sn entrata in una depressione. Sn disperata

  34. lucia ha detto il 6 dicembre 2012

    Sempre Lucia.. La mia invalidità è del 46% rientro nella categoria protetta.. Perché l azienda nn mi dà le 4h orizzontale? È giusto??

  35. grazie …finalmente si è mosso qualcosa …ancora ci sono delle persone che non sanno nemmeno cosa voglia dire ….io sono una veterana purtroppo e sono vicina a tutte le donne che hanno il mio stesso problema ….grazie ancora

  36. maria ha detto il 11 aprile 2013

    Salve,ho 30 anni e 2 mesi fa ho subito intervento in laparoscopia con asportazione ovaio e tuba sinistra.dato che il mio lavoro e’ abbastanza pesante ho sempre disturbi,dolori,bruciori.e’ possibile richiedere di svolgere una mansione differente?piu’ leggera?verrebbe accettata la mia domanda?o mi licenzierebbero anche se il mio contratto e’ indeterminato?grazie

  37. nel 93 operata 2 volte diagniosticato endometriosi ma ho fatto la domanda di invalidita perke operata totale tolta tiroide e obesa ,ipertensiva atrosi ernia al disco e mi hanno riconosciuta al 55 per cento fanno come vogliono ho 52 anni

  38. soffro anche io da anni di endometrosi e vorrei sapere anche io qualcosa riguardo l’invalidita’ grazie a tutti

  39. elena ha detto il 17 maggio 2013

    endometriosi si di 3 livello

    con resezione instinale di circa 40 cm.

    quale livello di invalidità?

    GRAZIE

  40. loria ha detto il 4 giugno 2013

    Mi sembra di capire dai vari commenti che la richiesta di invalidà civile non servirà a nulla…almeno se non stiamo già per morire!
    In tutta Europa già dal 2004 viene riconosciuta l’esenzione per patologia… in Italia un punteggio che non dà diritto a niente, se non per casi gravisimi!
    Sono soggetta da endometriosi 4 stadio che ha compromesso l’intestino, operata 3 volte, a rischio per l’intervento intenstinale che per ora rifiuto per non finire con un sacchettino permanente…
    grazie al decreto Brunetta ogno volta che rimango a casa per malattia o per gli esami diagnostici, da ripetere ogni 6 mesi, mi vedo decurtato lo stipendio…
    Alla fine in Italia come al solito sono in grado di fare delle leggi solo per prendere in giro le persone… anche malate…che vergogna!!!

  41. maria ha detto il 9 giugno 2013

    Ciao a tutte,

    finalmente riconoscono l’endometriosi come una malattia. Purtroppo però la percentuale assegnata (max il 30%) é molto bassa e per questo motivo non é utile praticamente a nessun fine… Ho tanti problemi a lavoro e adesso non é ancora cambiato niente… Il riconoscimento é un buon inizio ma si deve cercare di fare di più…

  42. stefania ha detto il 18 luglio 2013

    ciao a tutti io sono stata operata nel 2009 per endometriosi tolto 25 cm di intestino poi nel 2010 tolta tuba e ovaio sinistro poi ho fatto un paio di laparo per pulire ,nel 2010 io avevo fatto la domanda per invalidita civile e mi anno dato il 55%ma allora non era riconosciuta io adesso potrei fare ricorso o devo rifare la domanda ?grazie

  43. salve. ho una endometriosi severa e profonda. vorrei sapere se FINALMENTE essendo stata riconosciuta come malattia sociale ESISTE UNA PILLOLA MUTUABILE. se sì quale??? grazie

  44. lucia ha detto il 29 luglio 2013

    salve ho una endometriosi sono stata operata due volte con l’asportazione di ovaia e tuba sx ora sto in cura con pillola e integratori vorrei sapere se il pelvilen forte passa mutuabile grazie….

  45. lucia ha detto il 29 luglio 2013

    salve ho una endometriosi sono stata operata due volte con l’asportazione di ovaia e tuba sx ora sto in cura con pillola e integratori vorrei sapere se il pelvilen forte passa mutuabile grazie….

  46. carmela ha detto il 4 agosto 2013

    Con fibrome utero ;depressione;artrosi con crolli vertebrali e dolori gamba sx a che invalidita civile posso raggiungere.

  47. crisai ha detto il 16 agosto 2013

    ciao a tutte,
    vorrei capire se questo c’entra niente con la patologia….grazie

  48. Bonaria ha detto il 16 agosto 2013

    Salve vorrei sapere cosa posso fare io… operata due volte nel 2003 e 2004 x endometriosi che traslava utero e interessamento rettale ma senza resezione.. il grado era 4′. Nel 2006 grazie alla FEC assist ho avuto un figlio e sino a due anni fa anke ecografic non c era nulla. A settembre faro nuovo controllo ma non ho più avuto nessun sintomo. . Posso cn i referti che ho attualmente in mio possesso fare domanda? E com e’ la procedura? Grazie!

  49. Ciao a tutte. Sono stata operata 3 volte. ..endometriosi IV stadio. ..attualmente in terapia con Visanne..mi trovo benissimo. Niente più dolori. Niente più ciclo. .domani ho la visita all Asl…in bocca al lupo a tutte. .

  50. Ciao a tutte. Sono stata operata 3 volte. ..endometriosi IV stadio. ..attualmente in terapia con Visanne..mi trovo benissimo. Niente più dolori. Niente più ciclo. .domani ho la visita all Asl…in bocca al lupo a tutte. .

  51. salve io ho 33 anni e soffro di endometriosi già da un pò. Sono stata in terapia con mirena x due anni con la quale stavo decisamente molto meglio ma il mio fisico o meglio il mio utero non l’ha accettata e la espulsa .Da cinque mesi a questa parte mi ritrovo con dolori più forti specie nella zona rettale e ho cominciato una nuova terapia con Visanne e fra venti gioni dovrò fare una laparoscopia(terapeutica sia diagnostica).Posso fare richiesta di invalidità civile?

  52. Simona ha detto il 20 novembre 2013

    Salve ragazze io ho scoperto di avere l’endometriosi a luglio di questo anno, ho una ciste di 6,5 cm all’ovaio sx e prima di arrivare alla laparoscopia il mio ginecologo mi ha prescritto Visanne per 4 mesi. Per adesso non sto avendo effetti collaterali ma ancora sono passati 15 giorni e speriamo bene anche se qualche giorno fa ho avuto qualche dolore forte. Un bacio a tutte e facciamoci forza

  53. Operata anni fa da endometriosi ora asportato utero tube e con grave endometriosi posso avere un invalidità e legge 104

  54. Operata anni fa da endometriosi ora asportato utero tube e con grave endometriosi posso avere un invalidità e legge 104

  55. Anna ha detto il 28 dicembre 2013

    ciao, io sono stata operata due volte, una volta ho tolto un n odulo endometriosico e a fine ottobre di quest’anno con la lapoaroscopia, hanno coaugulato focolai di endometriosi e aderenze, in più hanno riscontrato un grosso varicocele pelvico all’oivaio sinistro, attualmente sono i cura con visanne, niente più ciclo e dolori ridotti di parecchio…in questa circostanza si puo fare richiesta di invalidità per farmi assegnare a lavoro mansioni più leggere?

  56. Salve,io ho l’endometriosi al 4° stadio, sono stata operata in laparotomia la prima volta e in laparoscopia le due successive,in più mi è stato tolto un polipo dall’utero, volevo sapere la differenza tra le ultime due righe della cartella e a cosa si riferiscono i numeri 21-30 grazie in anticipo per la risposta =)
    http://prntscr.com/2i58ol
    http://prntscr.com/2i58ol

  57. jessica ha detto il 16 gennaio 2014

    Ho un endometriosi sono stata gia’ operata ma mi e’ tornata.volevo sapere se esistono esenzioni o invalidita’ nelle parti di Viterbo.mi sono informata e mi hanno detto che nelle parti di Viterbo non e’ stata approvata come malattia

  58. fabiola ha detto il 25 gennaio 2014

    salve ho 40 anni e combatto con un endometriosi al iv stadio dal 2005 ho subito 5 interventi nel 1 mi hanno asportato una parete vescicale nel 2 mi hanno dovuto scollare gli organi ke si erano attaccati con le aderenze nel 3 mi hanno tolto utero e ovaie quindi sono in menopausa e nn vi dico cosa sto passando visto ke nn posso fare una terapia sostituitiva ormonale x via dell endometriosi e come se nn bastasse ho tolto 2 carcinomi uno vicino all okkio e uno al polpaccio;ho fatto domanda x invalidita e x 104 e sapete cosa mi hanno dato??104 negata premetto ke sono costretta a fare controlli ogni 3 mesi quindi tutti giorni di permesso dal lavoro (sono un operaia e lavoro in ospedale) a volte anke senza retribuzione xke ne consumo troppi!!!e x invalidita mi hanno riconosciuto il 50% e sapete con ke motivazione??ke sono depressa e nn so relazionarmi!!tutto questo detto da una commissione di donne dove una di queste mi ha fatto la fatidica domanda:hai figli visto ke hai subito un isterectomia e annesiectomia,io ho risposto no e mi sono messa a piangere ma credo sia normale e sarebbe successo a kiunque con un po di sensibilità!!!io sono allibita!!! ma felice ke ora l endometriosi sia stata riconosciuta come malattia invaliditante.volevo sapere se posso fare ricorso x aggravamento???grazie attendorisposta

  59. Salve ho 40 e sono stata operata gennaio con la robotica per asportazione di costi endometriosi a e fibroma uterino .non si a quale stadio è’ l endometriosi . Devo iniziare la pillola con ormone naturale per tenere sotto controllo il tutto! Il medico mi ha detto che non è riconosciuta nessuna invalidità se non con altre problematiche! A chi mi potrei rivolgere per saperne di più ?

  60. paola ha detto il 7 marzo 2014

    Salve io sono stata operata il 13/2/2014 con una laparoroscomia avevo Un fibroma di 7 cm… mi hanno aspotato anche l’utero e le tube lasciandomi le ovaie chiedervo se potevo chiedere l ‘ invalidita visto che il mio lavoro consiste nel prendere pesi…se si a chi mi devo rivolgere..grazie

  61. Salve, sono stata operata di cisti ovarica endometriosica con asportazione dell’ovaio sinistro e della tuba sinistra un anno fa. A distanza di un anno si sono formate altre cisti all’altro ovaio. Posso fare la pratica per l’invalidità civile?

  62. Anna ha detto il 4 aprile 2014

    Salve, Un grazie a tutti coloro che hanno lavorato per raggiungere questo obiettivo. Sono stata operata ben 5 volte per una forma severa di endometriosi, l’ultimo intervento è stato un’isterectomia completa all’età di 32 anni, ho impiegato tutti gli sforzi possibili per divulgare e rendere noto quanto fosse dannosa e gravosa questa malattia, sono sempre stata fiduciosa nell’ottenimento del dovuto riconoscimento… ora finalmente la commissione per l’ invalidità e 104 mi dovrà ascoltare..

  63. Manuela ha detto il 9 aprile 2014

    Ciao, sono stata operata due volte per endometriosi di quarto stadio. Ho fatto richiesta per invalidita’ e per legge 104 ma il risultato e’ stato di un 46%, e quindi nn credo di avere diritto a nulla.Volevo sapere qual’e’ la percentuale minima x avere l’esenzione dai farmaci o almeno la legge 104? Grazie

  64. Maria ha detto il 15 aprile 2014

    Ciao a tutte, stavo leggendo le vostre email e vorrei raccontarvi la mia esperienza. Ho 45 anni e sono stata operata la prima volta a 26 anni per endometriosi, ho subito 5 tentativi di fecondazione assistita, ho subito un’altro intervento di pulizia da cisti polipi etc. Quest’anno ho subito due interventi nell’arco di 6 mesi, primo asportazione delle tube e ovaio sinistro, il secondo (ottobre 2013) di isterectomia . Per questa malattia io non ho avuto figli e ho perso il lavoro per le troppe assenze. Fatto domanda legge 104 e 68/99 (collocamento mirato) Mi è stato riconosciuto solo il 40% ma per depressione endoreattivo grave (non potendo avere figli e aver perso il lavoro sono caduta in una forte depressione che ho curato per 6 mesi ora dopo quello che sto passando ci sto ricadendo di nuovo) Non serve a niente il 40% ne per collocamento mirato, ne per assegni , ne per poterti almeno pagare le visite . A cosa serve riconoscere l’endometriosi come malattia invalidante (max 35%) quando non la tengono nemmeno in considerazione. Mi sento ancora una volta presa in giro dal destino.

  65. Salve. Ho 62 anni. Per molti anni ho sofferto di endometriosi severa IV stadio. Questa malattia mi ha procurato la chiusura totale di entrambe le tube e una sterilità primaria, infatti io non ho potuto avere figli. Negli anni il dolore durante le mestruazioni aumentava sempre di più e andare a lavorare in quei giorni era un’ardua impresa! L’asportazione dell’utero ha posto fine alle mie sofferenze all’età di 39 anni. All’epoca questa malattia non dava diritto ad un’invalidità. Da otto mesi sono in pensione e penso che tutta la sofferenza e la sterilità che la malattia mi ha portato non contino più per ottenere il riconoscimento di un’invalidità.

  66. grazia ha detto il 27 maggio 2014

    ciao a tutte, ho 40 anni e sono stata operata un anno fa di endometriosi severa. Resezione intestinale in laparoscopia, dopo anni di cure ormonali che hanno aggravato la mia sintomatologia. Da 6 mesi assumo Visanne con ottimi risultati, non ho più dolori, nè il ciclo…
    Venerdì ho la visita per la 104, sono fiduciosa ma ho paura che ancora oggi non si dia a questa patologia il giusto riconoscimento….

  67. Fantastic beat ! I wish to apprentice while you amend your website, how can i subscribe for a blog web site? The account aided me a acceptable deal. I had been a little bit acquainted of this your broadcast offered bright clear concept acbgagkdgccfdkka

  68. Admiring the hard work you put into your site and detailed information you offer. It’s good to come across a blog every once in a while that isn’t the same unwanted rehashed material. Wonderful read! I’ve bookmarked your site and I’m adding your RSS feeds to my Google account. degkkbagafadgbek

  69. Salve volevo sapere se per asportazione di utero fibromatoso ed ovaio destro con due mioma benigni si puo’ avere pensione perche’ non posso lavorare essendo una bracciante agricola cosa posso fare .

  70. quale è la legge di riferimento che risconosce la endometriosi, e quando è stata approvata. Grazie

  71. Sicuramente è un passo avanti, ma secondo me la percentuale di invalidità è troppo bassa per ottenere qulacosa di importante a livello di aiuti sia economici che di esenzioni … chi può rispondere ?

  72. vanecv ha detto il 30 ottobre 2014

    Salve,io soffro di endometriosi dal 96,ho subito tre interventi per cisti ovariche e aderenze,due laparoscopie e l’ultimo un intervento con taglio.Al momento ho l’endometriosi che mi è tornata all’utero.Negli anni ho speso tantissimi soldi per curarmi,fra ginecologi,medicine,esami del sangue,ospedali..e sono molto felice di questa legge sull’invalidità,i primi di novembre ho l’appuntamento con il medico legale dell’Inps.Il mio iter è partito dal ginecologo che mi ha rilasciato una dichiarazione sul mio stato con tanto di ecografia a supporto,poi sono andata dal dottore generico che via internet ha inviato la richiesta all’Inps,ma non basta.Bisogna con tutto ciò rivolgersi al Patronato che invierà la richiesta per la visita del medico legale.Passerà un po’di tempo,qualche mese e poi arriverà una lettera a casa con la convocazione.Io per ora sono a questi punti.Io richiedò l’invalidità perchè tutt’ora sono in cura,prima con Visanne,ormoni progestinico 60 euro a scatola e adesso con spirale che per fortuna è gratis a parte il ticket per l’inserimento.Io personalmente mi trovo bene con la spirale Mirena,il cui scopo è togliermi il ciclo che aumenta l’endometriosi ma non togliermi l’ovulazione che mi porterebbe alla menopausa.Ho 41 anni,la nostra è una malattia cronica,non si guarisce ma si può tenere sotto controllo,fermare con queste cure.Questa è la mia esperienza che ho voluto condividere con voi sperando vi sia di aiuto.Grazie

  73. salve, a me e’ stato fatto lo svuotamento all’eta’ di 43 anni in 2 tempi in quanto aveva intaccato tutti gli organi. i medici non se ne sono mai accorti. vorrei sapere se e’ riconosciuta come malattia invalidante.

  74. salve, a me e’ stato fatto lo svuotamento all’eta’ di 43 anni in 2 tempi in quanto aveva intaccato tutti gli organi. i medici non se ne sono mai accorti. vorrei sapere se e’ riconosciuta come malattia invalidante.

  75. da notare che ho avuto un figlio a 24 anni, dopo di che non sono piu’ rimasta incinta…

  76. da notare che ho avuto un figlio a 24 anni, dopo di che non sono piu’ rimasta incinta…

  77. Salve,mi hanno diagnosticato da poco l endometriosi,il ginecologo pero non me l ha scritto da nessuna parte, quindi non so a che stadio sono, in più ho difficoltà a lavoro perchè ogni mese devo prendere permessi. come posso tutelarmi prima che mi licenzino per troppe assenze?

  78. maura ha detto il 31 dicembre 2014

    Salve a tutte, come voi anche io sono affetta da endometriosi, i primi di dicembre ho fatto l’intervento, la mia endometriosi è leggera, avevo un focolaio nell’ovaio sinistro e una piccola aderenza…Il primario che mi ha operato mi ha prescritto visanne per sei mesi…Dovrei iniziare a prenderla il primo giorno del ciclo, che sarà a brevissimo, ma ho sono spaventata dagli effetti collaterali…So che ogni organismo reagisce in modo differente ma volevo sapere da voi qualche esperienza al riguardo…e non è una cura troppo “pesante” per un endometriosi al momento “leggera”? grazie!

  79. valeria ha detto il 10 gennaio 2015

    per Maura
    ciao io sono stata operata di endometriosi severa nel 2000, adesso è ricomparsa e per evitare l’intervento sto prendendo visanne da 2 mesi, non preoccuparti non ha effetti collaterali forti anzi a me da solo un pò di stanchezza e accentua i dolori articolari di cui già soffro, inoltre, la mia endometriosi sembra si sia ridotte ed è sceso anche il valore del CA125, i mal di pancia sono passati così come gli spotting mestruali quindi prendila e stai tranquilla, ti abbraccio.

  80. Fabiana ha detto il 24 gennaio 2015

    Buongiorno,la mia compagna è affetta da endometriosi,negli ultimi dieci anni è stata operata 5 volte ed è sempre più propensa ad acconsentire all’isterectomia.Mi sono sempre tenuta aggiornata sui passi per il riconoscimento della patologia ma ho un dubbio.Essendo stata riconosciuta come patologia sociale è stata codificata una tabella per il riconoscimento della percentuale di invalidità , queste percentuali però sono troppo basse da non consentire nessuna esenzione dal ticket sanitario (per la c03 il minimo richiesto è il riconoscimento dell’invalidità al 67%) ,per quanto riguarda gli esami diagnostici di routine , e non rientrano nella percentuale che da diritto almeno alla L.104.Lavoro in asl, ed ho saputo di persone che hanno ottenuto il codice 048( codice per i tumori) per l’endometriosi al IV° stadio.Qualcuna di voi ha altra informazioni al riguardo?

  81. ciao io sono affetta da endometriosi grave con organi impacchettati il mio medico curante mi ha prescritto visanne che sto assumendo da 6 mesi (€ 60,00 al mese) non esente da ticket è comunque deciso che dovrò essere operata per togliere tutto visto la situazione organi compromessi …. io mi chiedo è possibile che dopo tanta sofferenza e soldi spesi per medicine e controlli NON si possa far nulla ? questo è assurdo sorpattutto quando malattie meno invalidanti hanno esenzione ….. cosa fa il governo ?

  82. Fabiana ha detto il 2 febbraio 2015

    Cara Cristina , per quanto riguarda la tua situazione purtroppo c’è poco da fare.Nella tabella di punteggio per l’invalidità l’isterectomia assegna solamente un 35 percentile.Potresti fare richiesta , una volta effettuata l’operazione ,di invalidità sociale e quindi il tuo percentile sarà quello ed ovviamente non ti darà diritto a nulla.Potresti intanto informarti in un qualsiasi patronato(o caf) se il percentile dell’isterectomia può essere sommato a quello dell’endometriosi al IV stadio.Se così fosse il tuo percentile diverrebbe 65 (non ancora sufficiente ad un esenzione parziale dal ticket ma utile per la L.104).Se sei affetta da altre patologie ,come ad esempio il diabete (la mia compagna ha degli sbalzi nella produzione di insulina causata dall’endometriosi) ,problemi alla tiroide o la qualunque, puoi chiedere al medico di base di inoltrare domanda di invalidità civile aggiungendo tutte le tue patologie insieme all’endometriosi.Ti basterebbe un 67% per avere riconosciuta l’invalidità civile (cod.esenzione C03) che ti permetterebbe l’esenzione dal ticket sanitario per tutte le prestazioni correlate al tuo stato di salute.Per rientrare invece nelle categorie protette necessiti del 46%(minimo) di invalidità civile riconosciuta.Purtoppo lo stato non ha fatto poi molto , l’unica cosa che può fare il cittadino è informarsi il più possibile.In bocca al lupo!

  83. Ciao grazie Fabiana per aiuto, assumendo visanne da 6 mesi ho troppi effetti collaterali che non mi danno la possibiltà di vivere serenamente, sono veramente tanto stanca e non riesco a vedere soluzioni grazie ancora

  84. Ti auguro dal più profondo di trovare una soluzione a questo problema, e che soprattutto non sia traumatica am risolutiva..Vorrei poter dare maggiori informazioni in merito ma qui le notizie ancora scarseggiano.

  85. Elif ha detto il 25 novembre 2016

    Salve. Vi dirò di più. Di recente, circa 2 settimane fa, sono stata sottoposta a visita COLLEGIALE per ottenere l’invalidità civile, sia per l’endometriosi per la quale ho subito l’intervento in laparoscopia e terapia anticoncezionale per eventuale recidiva, che per il diabete tipo 2. Il punteggio attribuito è del 35%. Possibile?

    • Sara87 ha detto il 28 novembre 2016

      Ciao Elif, purtroppo sì, parti dal presupposto che per chi soffre “solo” di endometriosi, non ci sono benefici perchè il punteggio assegnato è basso. Nel caso in cui l’endometriosi fosse associata ad altre patologie, come spesso capita, allora si potrebbe arrivare alla percentuale necessaria almeno per il collocamento mirato. I soggetti con endometriosi infiltrante grave a volte possono utilizzare il “codice 049” (soggetti affetti da pluripatologie che abbiamo determinato grave ed irreversibile compromissione di più organi e/o apparati e riduzione dell’autonomia personale correlata all’età risultante dall’applicazione di convalidate scale di valutazione delle capacità funzionali). Questa valutazione va però fatta appunto con la ASL portando la cartella clinica e la relazione del chirurgo. Al momento questa è ancora la situazione attuale, vediamo se n settimana si sbloccherà qualcosa invece dal punto di vista dei LEA. Noi vogliamo essere fiduciose e continueremo il nostro impegno con le istituzioni. Un abbraccio

Lascia una risposta

Ti devi essere autenticato per postare un commento.