banner_comprendendo

Comprend-endo: endometriosi, informazione nelle scuole.

Cos’è l’endometriosi? L’endometriosi è una malattia infiammatoria cronica che colpisce in Italia circa il 10% della popolazione femminile in età fertile, anche se i dati sono estremamente parziali e probabilmente sottostimati.
I sintomi più diffusi sono: forti dolori mestruali ed in concomitanza dell’ovulazione, cistiti ricorrenti, irregolarità intestinale, pesantezzaal basso ventre, dolori ai rapporti sessuali, infertilità nel 35% dei casi.

Per una malattia di cui non si conoscono ancora le cause, per la quale non esistono cure definitive né percorsi medici di prevenzione, per limitare i danni che l’endometriosi provoca, è fondamentale fare informazione per creare consapevolezza!

Crediamo infatti che l’informazione sia l’unica prevenzione ad oggi possibile.
Tra i vari obiettivi che l’ Associazione Progetto Endometriosi Onlus pone in essere e sostiene c’è il progetto Comprend-endo: endometriosi, informazione nelle scuole.

L’iniziativa consiste nell’organizzare momenti informativi e formativi tra le giovani donne delle scuole medie superiori nelle classi del quarto e quinto anno.
Tramite l’intervento di specialisti competenti in materia di Ginecologia e Psicologia e di volontarie dell’associazione che possono rispondere alle domande delle ragazze vogliamo diffondere informazioni sull’endometriosi utilizzando il linguaggio delle giovani, in modo che capiscano l’importanza di un’informazione preventiva e corretta.
Questo anche per evitare che le ragazze facciano autodiagnosi attraverso l’uso non sempre idoneo di internet e/o canali quali forum di discussione spesso gestiti da personale non qualificato.

L’endometriosi colpisce le donne in età fertile ed è proprio per questo che essere informati sulla patologia, sulla sua sintomatologia e sulle sue possibili conseguenze è fondamentale.
Solo attraverso una diagnosi precoce è infatti possibile prevenirei danni che l’endometriosi può provocare.

Rivolgendoci alle ragazze frequentanti gli ultimi due anni delle scuole superiori, giovani donne di domani aperte agli stimoli e alle proposte formative che coinvolgono la propria parte femminile, intendiamo porre le basi per una sensibilizzazione della società in materie delicate e fondamentali quali la comprensione e la solidarietà verso le persone affette da una patologia, la loro attiva partecipazione nelle dinamiche della vita sociale, l’importanza della condivisione nella sofferenza, il valore della fiducia e della positività nei confronti della vita.

Chiunque fosse interessato ad organizzare un incontro presso una scuola superiore o desidera avere maggiori informazioni può contattarci scrivendo a info@apeonlus.com