Associazione Nazionale di Pazienti. Fare informazione per creare consapevolezza

MILANO: TRATTAMENTO OSTEOPATICO NELL’ENDOMETRIOSI PER TESI UNIVERSITARIA

Carissime

nel 2015 abbiamo chiesto alle donne della Romagna/alte Marche se volevano aiutare un gruppo di studenti per una tesi universitaria sul trattamento osteopatico nell’endometriosi.

Ora chiediamo alle donne di Milano e provincia se vogliono aiutare degli studenti per una tesi universitaria sull’efficacia del trattamento manipolativo osteopatico in donne affette da endometriosi.

Il progetto di tesi consiste nella realizzazione di uno studio clinico randomizzato, le cui pazienti verranno divise in un gruppo di studio (che riceverà il trattamento) ed un gruppo controllo (che in fase di raccolta dati non riceverà il trattamento); al termine dello studio anche il gruppo controllo riceverà gratuitamente la stessa tipologia di trattamento a cui sono state sottoposte le altre pazienti.
Per questi studenti è molto importante il progetto, vi chiediamo quindi di prendere molto sul serio questo studio, e se decidete di partecipare, di portare a termine le 4 sedute di trattamento.

CRITERI D’INCLUSIONE:
-diagnosi di endometriosi
-età dai 20 ai 45 anni
-dolore con VAS > 5

CRITERI D’ESCLUSIONE
-presenza di patologie neurologiche diagnosticate
-presenza di patologie psichiatriche
-presenza di fratture in sede
-pazienti non in grado di intendere e di volere

Le pazienti verranno sottoposti a 4 trattamenti osteopatici a distanza di una settimana, alla fine di questo periodo di trattamento si aspetterà un mese per effettuare un follow up di controllo.
Si stima che il progetto possa iniziare nel mese di febbraio 2019 mentre la fine dello studio sarà prevista tra maggio-giugno.

I trattamenti avranno luogo presso il Poliambulatorio TCIO di Milano, viale Sarca 336.

Gli studenti Angela Terranova, Giulia Sollima, Marta Nardi, Matteo Gibelli, Sebastiano Cappelletti

PER CHIUNQUE VOGLIA ADERIRE scrivere a milano@apeonlus.com

AUGURI DI BUON NATALE E FELICE ANNO NUOVO

Gen 7, 2019
0

Carissime/i tutti,

questo Natale abbiamo pensato di farvi un regalo speciale e così abbiamo deciso che il numero 52 di Dicembre del nostro notiziario bimestrale “Il Pungiglione” potrà essere consultato da tutti, trovate il pdf in fondo al testo.

Ne “Il Pungiglione” , il notiziario dell’APE Onlus riservato ai soci, ogni due mesi pubblichiamo informazioni scientifiche aggiornate, facciamo il resoconto di tutte le attività organizzate dalle nostre volontarie, intervistiamo esperti che si occupano di endometriosi (In questo numero, in particolare, un’intervista al Prof. Paolo Vercellini – Milano, e al Dr. Stefano Scarperi – Verona), parliamo dell’aspetto psicologico della malattia, seguiamo una dieta appropriata con le ricette della nostra rubrica “Cucin-endo” e molto, molto altro!

I dettagli su come diventare sostenitrici dell’APE e poter avere ogni due mesi  “Il Pungiglione” li trovate qui:  https://www.apeonlus.it/far-crescere-la-p-e-informare-e-prevenire/il-pungiglione/

Buon Natale e felice Anno Nuovo a tutti voi!!

“Quando soffia il vento del cambiamento alcuni costruiscono muri, altri mulini a vento” , vi auguriamo di cuore che il vostro 2019 siamo costellato di mulini a vento!

Il Consiglio Direttivo e la Redazione del Pungy

Il Pungiglione _N.52_DICEMBRE2018

 

NUOVO DDL ENDOMETRIOSI, FACCIAMO CHIAREZZA

Gen 6, 2019
0

 

30 Novembre 2018

Il 20 Novembre a Palazzo Madama si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del nuovo DDL Endometriosi. Sono intervenuti i dottori Zupi e Sorrenti, Sonia Manente Presidente dell’ associazione regionale Endometriosi FVG ed il Senatore Sileri presidente della Commissione Igiene e Sanità. L’A.P.E. era presente in platea su invito dello stesso Senatore.

Sono stati spiegati proprio dal Senatore i punti sui quali focalizzarsi attraverso questa legge, come la formazione medica obbligatoria, e l’istituzione di una commissione endometriosi. Si è inoltre parlato di tutele sul lavoro, anche in considerazione dell’impatto sociale che ha la malattia, e di un fondo di 25 milioni di euro l’anno da investire nella ricerca e nelle cure. Il testo del disegno ed il resoconto della giornata sono disponibili a questo LINK 

Leggi tutto

Endometriosi: l’importanza dello specialista in psicoterapia

Dic 26, 2018
0
70604855 - asian woman suffering from her menstrual cramps/stomach pain - isolated on white

Intervista alla Dottoressa Tatiana De Santis, Psicologa – Psicoterapeuta Sessuologa Clinica – Terapeuta EMDR Psicologa Ambulatorio Endometriosi – Policlinico A.Gemelli
, Esperta in Psicotraumatologia e Psicologia dell’Emergenza.

  • Qual è l’importanza e il ruolo dello specialista in psicoterapia nell’équipe medica specializzata in endometriosi? Leggi tutto

Endometriosi: percezione dello stress e salute mentale

Dic 26, 2018
0

La nostra associazione ha collaborato a due studi coordinati dal Prof. Felice Petraglia, ordinario in Ginecologia ed Ostetricia dell’Università degli Studi di Firenze e pubblicati su due importanti riviste scientifiche internazionali: “Ginecologic and Obstetric Investigation” e “Journal of Psychosomatic Obstetric and Ginecology” Leggi tutto

Endometriosi e disuguaglianze sociali: la salute NON è uguale per tutti

Dic 26, 2018
0

C’è una divisione imperfetta che attraversa i nostri tempi: le disuguaglianze sociali, economiche, di genere, cresciute inaspettatamente durante la crisi. Nella situazione mondiale attuale, con la crisi economica che non si arresta ed l’ aumento della disoccupazione, sono in particolare le donne le prime a pagarne le conseguenze, una femminilizzazione della povertà che ha ricadute sulle condizioni socioeconomiche e sul benessere psicofisico, dal momento che anche la povertà, così come l’esclusione sociale, portano inevitabilmente ad accrescere i problemi sulla salute Leggi tutto

Scleroterapia laparoscopica per il trattamento delle cisti endometriosiche

Dic 1, 2018
0

Scleroterapia laparoscopica con etanolo per il trattamento delle cisti endometriosiche: un approccio mini-invasivo per la preservazione del tessuto ovarico nelle donne con endometriosi

Dott. Carlo De Cicco Nardone Policlinico Universitario Campus Bio-medico di Roma; Prof. Fiorenzo De Cicco Nardone;
Dott. Piero Carfagna; Dott.ssa Alessandra De Cicco Nardone Policlinico Universitario A. Gemelli, Rom Leggi tutto

Assorbenti: un rifiuto di lusso.

Nov 24, 2018
0
Menstrual cup

 

NON SI E’ MAI PARLATO DI MESTRUAZIONI (E ASSORBENTI) TANTO COME IN QUESTO ULTIMO ANNO

Perché? Non che la cosa ci dispiaccia, sappiamo che le mestruazioni sono ancora un tabù, ed in alcune parti del mondo anche un pretesto per discriminare le donne; e allora come mai si è arrivati a discutere tanto di qualcosa di cui fino ad oggi era difficile anche solo parlare? La battaglia per cambiare le cose è avviata, anche se in Italia c’è ancora molta strada da fare. Leggi tutto

QUESTIONARIO SU ENDOMETRIOSI E ANAMNESI OSTETRICA

Nov 2, 2018
0

 

Carissime,

l ’A.P.E. onlus in linea con gli obiettivi e gli scopi che si prefigge dalla sua fondazione ad oggi, è felice di aiutare chi porta avanti nuovi studi.
In seguito agli ottimi riscontri ottenuti dal progetto su Endometriosi ed Anamnesi Ostetrica familiare del Dott. Massimo Bardi, siamo liete di condividere con voi un nuovo questionario realizzato dal Dott. bardi in collaborazione con la Direzione del Corso di Laurea in Ostetricia di Bergamo, e la Presidenza dell’Ordine Interprovinciale delle Ostetriche Lombarde.

Per fare nuovi passi avanti è importante il contributo di tutte!!

Clicca qui per il QUESTIONARIO

PROGETTO DI TESI SPERIMENTALE TRATTAMENTO NATUROPATICO

Ott 25, 2018
0

Carissime, L’A.P.E. onlus, in linea con gli obiettivi e gli scopi che si prefigge dalla sua fondazione ad oggi, è felice di aiutare chi sceglie l’endometriosi come argomento di tesi. Crediamo infatti che stia a tutte noi aiutare chi vuole aiutarci e abbiamo accolto con piacere la proposta di collaborazione di Linda Togni.

L’obiettivo del nostro progetto è quello della prevenzione; donare sollievo e benessere per un miglioramento della qualità della vita per donne con Endometriosi diagnosticata, offrendo una visione globale della persona attraverso sostegno psico-fisico ed emotivo con metodologia integrata di naturopatia.
Col progetto avverrà l’osservazione delle Iridi (almeno 30 iridi) tramite l’Iridologia; grazie alla quale è possibile rilevare segni, alterazioni cromatiche, tipologia costituzionale del soggetto, le tendenze patologiche e le loro manifestazioni nonché le predisposizioni ereditati dalla famiglia.
Grazie a tale rilevazione possiamo avere informazioni che possono guidare/consigliare una “terapia complementare naturale”; per la prevenzione, ma anche per poter collaborare con la Medicina Tradizionale per cercare di donare sollievo e benessere cercando di ridurre la soglia di stress, così da poter diminuire l’infiammazione cronica o acuta.
Leggi tutto

Vai alla barra degli strumenti