Associazione Nazionale di Pazienti. Fare informazione per creare consapevolezza

RIMINI 23 FEBBRAIO: ENDOMETRIOSI, TERAPIA MEDICA E ALIMENTAZIONE

Sabato 23 febbraio alle ore 16 si terrà una conferenza pubblica dal titolo:

ENDOMETRIOSI, TERAPIA MEDICA E ALIMENTAZIONE

Relatori dell’evento:
Dottor Pontrelli Giovanni specialista in Chirurgia Ginecologica e Direttore della Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia del Policlinico Abano Terme,
Dott.ssa Venturi Beatrice biologa e nutrizionista,
Annalisa Frassineti p Presidente A.P.E. Onlus.

Tra le malattie femminili, l’endometriosi è forse una tra le più temute e al contempo sconosciute, complice anche la difficoltà nella diagnosi che spesso viene formulata dopo un lungo e dispendioso percorso, con possibili gravi conseguenze fisiche e psicologiche sulla donna.
Un appuntamento con gli esperti per far luce su una patologia, di cui è fondamentale parlare, per farla conoscere e accorciare i tempi della diagnosi, ma anche per fare in modo che le donne possano rivolgersi a centri specializzati e medici, che sanno trattare la patologia.
Interverrà come relatore il Dottor Giovanni Pontrelli che ci parlerà di “Terapia Chirurgica: come, quando e perché?
Si daranno indicazioni e si parlerà delle nuove tecniche del trattamento chirurgico dell’endometriosi profonda, un approccio sempre più selettivo e mirato a preservare le funzioni dei visceri pelvici e la qualità di vita della donna.
La Dottoressa Beatrice Venturi ci parlerà invece di “Cibo e infiammazione: quale il legame?” L’alimentazione gioca un ruolo importante nel ridurre lo stato infiammatorio, la dolorabilità, la stanchezza cronica e nel migliorare la fertilità.
Poiché l’endometriosi è una patologia con una forte componente infiammatoria l’alimentazione dovrà puntare a ridurre l’infiammazione.

Alle 18.00 al termine della conferenza è previsto un buffet gratuito preparato dalla Chef Carla Casali del Bistrot 72 e gentilmente offerto dal Centro Athena di Rimini.

L’evento è gratuito e aperto a tutti ma visto il numero limitato dei posti è OBBLIGATORIO iscriversi mandando una mail a forli@apeonlus.com , avvisiamo che chi si presenta senza essersi iscritto rischia di non poter partecipare all’evento nel caso avessimo raggiunto il numero massimo dei posti a sedere.

Vi aspettiamo nella Sala Marvelli presso la Provincia di Rimini Via Dario Campana 64 Rimini (RN).

SAVIGNANO SUL RUBICONE (FC) 12 GENNAIO: ENDOMETRIOSI, INFORMAZIONE NELLE SCUOLE

Sabato 12 Gennaio 2018 dalle 8 alle 10, presso l’Istituto Superiore Marie Curie di Savignano sul Rubicone, si svolgerà il progetto COMPREND-ENDO, per portare l’informazione sull’endometriosi alle ragazze delle IV e V classi delle scuole superiori.

Interverranno all’incontro:

– la Dr.ssa Rossi Martina– Ginecologa presso il reparto di ginecologia e ostetricia dell’ospedale Maurizio Bufalini di Cesena;

– la Dr.ssa Letizia Laura –  Psicologa e Psicoterapeuta;

– Annalisa Frassineti –  Presidente dell’A.P.E. Onlus.

Per una malattia come l’endometriosi, di cui non si conoscono ancora le cause, che risulta difficile da diagnosticare e per la quale non esistono cure definitive né percorsi medici di prevenzione, è fondamentale diffondere l’informazione per creare consapevolezza, anche fra le giovani donne.

Il progetto COMPREND-ENDO ha proprio tale finalità, e l’A.P.E. Onlus è felice di poter annunciare il suo svolgimento presso questo istituto.

FAENZA: GRUPPO DI SOSTEGNO CON PSICOLOGA RINASC-ENDO

Il gruppo di Forlì- Cesena e Ravenna, in collaborazione con la Dottoressa Letizia Laura (psicologa e psicoterapeuta) organizza un ciclo di incontri dal titolo:

RINASC-ENDO:  UN SOSTEGNO all’ ”In-Concepibile”

L’endometriosi è una malattia cronica che colpisce la donna nei suoi aspetti più intimi e profondi. La scoperta della propria sterilità e la difficoltà nel procreare spesso porta la persona a vivere una crisi sul valore della propria identità femminile e sulle scelte di vita. Creare uno spazio in cui si può esprimere questo momento di fragilità è un aiuto prezioso per sostenere e superare il dolore. La donna può beneficiare dal confronto con persone che vivono la stessa situazione e insieme potranno esprimere i dubbi, i vissuti, le emozioni che difficilmente possono essere compresi nel contesto sociale circostante e ritrovare una nuova immagine di sé e della propria vita.

Come si svolge? 5 incontri gratuiti a cadenza mensile (giorno e orario da definire) in seguito a un colloquio individuale conoscitivo tramite appuntamento con la Dott.ssa Laura Letizia presso lo studio di Psicologia e Psicoterapia in viale Baccarini 29/8 a Faenza.

Il gruppo di sostegno psicologico è gratuito e aperto solo alle donne affette da endometriosi che si trovano in difficoltà nella procreazione di un figlio.

Per maggiori informazioni: cell. 333/1731519  email:dott.letizialaura@gmail.com

FORLI’ 2 E 16 DICEMBRE: TAVOLI INFORMATIVI

Le nostre volontarie romagnole, grazie alla collaborazione con Donando 2018, vi aspettano per un doppio appuntamento informativo:

ll 2 dicembre dalle 15 alle 18.00 circa presso la  SALA MELOZZO in Piazza Melozzo 8/10 a Forlì
Il 16 dicembre dalle 9 alle 19.30  presso EATALY in piazza Saffi a Forlì

Le nostre volontarie saranno presenti per darvi informazione sull’endometriosi e sulle attività dell’associazione, inoltre parte del ricavato di Donando verrà donato dalle sue organizzatrici all’ A.P.E. Onlus.

Ringraziamo di cuore *Donando per questa bella opportunità di collaborazione.

*Donando Forlì nasce da un gruppo di creative che ogni anno organizza nella nostra città di Forlì un “handmade market”. Ma non un semplice mercatino, un momento di gioia, di condivisione e di creatività con il duplice obiettivo di dare la possibilità di acquistare regali di Natale originali e fare beneficenza. Ogni anno infatti viene scelto un ente al quale viene destinato parte del ricavato. Da qui il nome “Donando”.
Le trovate su facebook nella pagina https://www.facebook.com/donandoforli/

CESENA 15 DICEMBRE: ENDOMETRIOSI, INFORMAZIONE NELLE SCUOLE

Sabato 15 dicembre 2018 dalle 11 alle 13, presso l’Istituto Tecnico Agrario Garibaldi/Da Vinci di Cesena, si svolgerà il progetto COMPREND-ENDO, per portare l’informazione sull’endometriosi alle ragazze delle IV e V classi delle scuole superiori.

Interverranno all’incontro:

– la Dr.ssa Solfrini Serena – Ginecologa presso il reparto di ginecologia e ostetricia dell’ospedale Maurizio Bufalini di Cesena;
– la Dr.ssa Letizia Laura–  Psicologa e Psicoterapeuta;
– Annalisa Frassineti –  Presidente dell’A.P.E. Onlus;
– Annalisa Galante, Barbara Amoroso, Sonia Rossi, Valentina Tosi –  Volontarie dell’A.P.E. Onlus;

Per una malattia come l’endometriosi, di cui non si conoscono ancora le cause, che risulta difficile da diagnosticare e per la quale non esistono cure definitive né percorsi medici di prevenzione, è fondamentale diffondere l’informazione per creare consapevolezza, anche fra le giovani donne.

Il progetto COMPREND-ENDO ha proprio tale finalità, e l’A.P.E. Onlus è felice di poter annunciare il suo svolgimento presso questo istituto.

CESENA (FC) 14 DICEMBRE: CENA PER GLI AUGURI DI NATALE

Il Gruppo A.P.E. della Romagna organizza per venerdì 14 dicembre alle ore 20.30 una cena per scambiarsi gli auguri di Natale e passare una serata in allegria!

L’appuntamento è presso Quel Castello di Diegaro Via bertinoro di monticino 191, 47520 Cesena FC .

La prenotazione è obbligatoria, vi chiediamo gentilmente di prenotare entro il 10 dicembre scrivendo a forli@apeonlus.com

CESENA 1 DICEMBRE: ENDOMETRIOSI, INFORMAZIONE NELLE SCUOLE

Sabato 1 dicembre 2018 dalle 8 alle 10 e dalle ore 11 alle ore 13, presso l’Istituto Tecnico Economico “R. Serra” e presso l’Istituto Tecnico Geometri “Leonardo da Vinci” di Cesena, si svolgerà il progetto COMPREND-ENDO, per portare l’informazione sull’endometriosi alle ragazze delle IV e V classi delle scuole superiori.


Interverranno all’incontro:

– la Dr.ssa Sansavini Silvia – Ginecologa;

– la Dr.ssa Letizia Laura–  Psicologa e Psicoterapeuta;

– Annalisa Frassineti –  Presidente dell’A.P.E. Onlus;

– Annalisa Galante, Barbara Amoroso, Valentina Tosi –  Volontarie dell’A.P.E. Onlus;

 

Per una malattia come l’endometriosi, di cui non si conoscono ancora le cause, che risulta difficile da diagnosticare e per la quale non esistono cure definitive né percorsi medici di prevenzione, è fondamentale diffondere l’informazione per creare consapevolezza, anche fra le giovani donne.

Il progetto COMPREND-ENDO ha proprio tale finalità, e l’A.P.E. Onlus è felice di poter annunciare il suo svolgimento presso questo istituto.

 

ALFONSINE (RA) 8 NOVEMBRE: ENDOMETRIOSI SAI COS’E’

Giovedì 8 novembre alle ore 20.30, il gruppo di Forlì Cesena e Ravenna , il collaborazione con la farmacia Lugaresi, organizza una conferenza dal titolo

“ENDOMETRIOSI: SAI COS’E’?”

Ne parleremo insieme ai nostri relatori il Dott.ssa Letizia Zannoni (Dirigente medico presso la ginecologia ostetricia dell’Ospedale “Degli infermi” di Faenza), Dott.ssa Laura Letizia (Psicologa e Psicoterapeuta), Annalisa Frassineti Presidente A.P.E. Onlus.

“La malattia è più cattiva se non la conosci”.
In Italia sono affette da endometriosi circa il 5% delle donne, in totale si stimano circa 3 milioni di casi di endometriosi, nei vari stadi clinici.
Il picco si verifica tra i 25 e i 35 anni, ma la patologia può comparire anche in fasce d’età più basse.
La diagnosi arriva spesso dopo un percorso lungo e dispendioso, il più delle volte vissuto con gravi ripercussioni psicologiche per la donna.
Che cos’è quindi l’endometriosi e quali le possibili cure per questa patologia cronica?

La conferenza gratuita e aperta a tutti, si terrà presso l’Antica Farmacia Lugaresi, c.so G.Garibaldi, 57  48011 Alfonsine (Ra).
Dati i posti limitati, vi chiediamo un’email di conferma di partecipazione all’indirizzo forli@apeonlus.com

FAENZA(RA) 23 OTTOBRE: ENDOMETRIOSI DALLA DIAGNOSI ALLA RICERCA DI UNA GRAVIDANZA

Il gruppo A.P.E. di Forlì Cesena e Ravenna organizza una conferenza dal titolo:

“Endometriosi dalla diagnosi alla ricerca di una gravidanza”

Relatori dell’incontro

  • Mohamed Mabrouk (Dirigente Medico Ginecologia ed Ostetricia Ospedale S. Orsola Malpighi – Bologna)
  • Laura Letizia (psicologa e psicoterapeuta)
  • Modera: Annalisa Frassineti presidente dell’A.P.E. Onlus

L’evento avrà luogo martedì 23 ottobre 2018 dalle ore 20:00 alle ore 23:30 circa presso la Sala Conferenze “Giovanni Dalle Fabbriche”, Via Antonio Laghi n. 81, Faenza (RA).

Questa serata nasce dal desiderio di informare più persone possibili sulle caratteristiche e le conseguenze di una patologia come l’ENDOMETRIOSI. Ad oggi sono quasi 3 milioni le donne colpite in Italia da questa malattia ma sfortunatamente la diagnosi arriva dopo anni di visite specialistiche, di dolore, di smarrimento. Conoscere la patologia e comprenderla è uno dei modi migliori per reagire ad essa.  Spesso l’Endometriosi si scopre in seguito ad una lunga infruttuosa ricerca di gravidanza e molte delle donne affette (dal 30 al 50%) possono raggiungere la sterilità. Assieme al Dott. Mohamed Mabrouk, ginecologo dell’Ospedale S.Orsola Malpighi di Bologna e alla Dott.ssa Laura Letizia, psicologa- psicoterapeuta di Faenza, analizzeremo i sintomi e le peculiarità di questa malattia e i risvolti psicologici ed emotivi legati ad essa, ponendo particolare attenzione alle conseguenze sulla fertilità della donna.

La serata sarà anche un momento per presentare il progetto “Rinasc-Endo”, un insieme di incontri di gruppo gratuiti per le donne affette da endometriosi, che si trovano nel momento delicato della loro vita in cui sono alla ricerca di un figlio. Affinchè ognuna di esse possa trovare uno spazio per elaborare il proprio vissuto emotivo e fare le proprie scelte senza sentirsi sola.

La conferenza è gratuita e aperta a tutti, si richiede l’iscrizione mandando una mail a forli@apeonlus.com

 

 

 

 

FORLI’ (FC) 20 OTTOBRE: PRENDERSI CURA DI SE ATTRAVERSO IL SIMBOLISMO DEI FIORI

Il gruppo A.P.E. di Forlì Cesena Ravenna organizza, per sabato 20 ottobre 2018 dalle ore 15.00 alle ore 18.00, un incontro dal titolo:

PRENDERSI CURA DI SÈ ATTRAVERSO IL SIMBOLISMO DEI FIORI

“Secondo Angelo Angelini, studioso di erboristeria e alchimia, le piante non sono un aggregato di principi attivi, ma essere viventi che prolungano la loro vita dentro di noi e ci arricchiscono.
Lui ci incentiva a scoprire il parallelismo fra le tracce della natura e le tracce delle nostre anime
Come farlo? Semplicissimo!
Attraverso il rilassamento corporeo e mentale faremo emergere il fiore che ci piace di più, che sentiamo più vicino alla nostra natura profonda e ci faremo guidare dalla sua simbologia per averlo come alleato del nostro benessere psicofisico”

L’incontro sarà moderato dalla Dott.ssa Antonella Longo (psicologa e psicoterapeuta ad indirizzo psicosomatico).
Parleremo del simbolismo dei fiori, faremo esercizi di rilassamento e per finire daremo sfogo alla nostra creatività!
Vi chiediamo di vestirvi con abiti comodi e di portare con voi: tappetini da yoga (se li avete) e teli, colori a pastello, forbici e colla.

La partecipazione è GRATUITA e riservata alle sole donne affette da endometriosi.
I posti sono limitati, Vi chiediamo di confermare la vostra presenza entro il 18 ottobre 2018 all’indirizzo forli@apeonlus.com

L’appuntamento è presso la sede di “Centro Donna”, Via Tina Gori n° 58 Forlì (C/O Centro Comm. Ravaldino), è gradita la puntualità.
Vi aspettiamo a questo imperdibile appuntamento!

Vai alla barra degli strumenti