Associazione Nazionale di Pazienti. Fare informazione per creare consapevolezza
CASTELLIRI (FR) 14 LUGLIO: TAVOLO INFORMATIVO

Sabato 14 luglio la nostra volontaria Monia sarà a disposizione per chiunque desideri ricevere informazioni sull’endometriosi e sulle attività della nostra associazione oltre naturalmente di tutte coloro che vorranno avvicinarsi per rendersi disponibili a dedicare un po’ di tempo libero alla nostra causa: FARE INFORMAZIONE PER CREARE CONSAPEVOLEZZA.

Monia vi aspetta con un tavolo informativo presso la Farmacia Sciarretta in via Roma n. 183 a Castelliri (FR) dalle ore 09.30 alle ore 12.30 e dalla ore 16.30 alle 19.00.

Vi aspettiamo numerosi!

TORINO 09 LUGLIO: INCONTRO DI SOSTEGNO

Il Gruppo A.P.E. Onlus di Torino organizza un incontro di sostegno lunedì 09 luglio dal titolo

ENDOMETRIOSI E GENITORIALITA’

Un momento di incontro al femminile, per continuare insieme il dialogo e raccontare e condividere quelle che sono le nostre esperienze rispetto alla genitorialità, confrontandoci sui pensieri che ci accompagnano nelle scelte, nei dubbi o nelle domande che fanno parte o hanno fatto parte dei nostri percorsi di vita.

Moderatrice dell’incontro è la Dott.ssa Gaia de Campora, psicologa e consulente per la famiglia, operatrice di Training Autogeno (Torino).

L’appuntamento, gratuito e aperto alle sole donne affette da endometriosi, inizierà alle 19.30 presso i locali della Chiesa Cattolica Parrocchiale di San Massimo, in Via dei Mille 28 a Torino.

Per motivi organizzativi occorre confermare la presenza scrivendo a torino@apeonlus.com

Vi aspettiamo numerose!

 

 

Fertility and Sterility: pubblicato lo studio sul trattamento farmacologico dell’endometriosi sintomatica

“Il ruolo delle associazioni di pazienti – commenta Paolo Vercellini, ginecologo all’Università di Milano, ospedale Policlinico – è di estrema importanza per la diffusione delle informazioni e per il supporto alle malate. In futuro andrebbero coinvolte non soltanto nella definizione delle linee guida per la cura della malattia, ma anche nella progettazione degli studi di valutazione dei farmaci, che non sempre sono pensati nell’interesse del paziente.”

Questo diceva il Prof. Vercellini in occasione di un’intervista pubblicata sul Corriere della Sera nel 2014 e siamo profondamente onorate che l’ Associazione Progetto Endometriosi sia stata coinvolta nel primo studio di ricerca partecipato.

Lo studio ha coinvolto donne tra i 18 e i 40 con una diagnosi di endometriosi overica ed endomentriosi profonda che, in un’alta percentuale, si sono dichiarate soddisfatte dell’utilizzo di farmaci progestinici a basso costo.

I risultati completi della ricerca sono stati pubblicati il 2 giugno sulla prestigiosa rivista Fertility and Sterility in un articolo intitolato A stepped-care approach to syntomatic endometriosis menagement: a participatory research initiative che potete leggere per intero cliccando sul titolo.

Il convolgimento delle pazienti in questo studio ha dimostrato come possa essere utile conoscere le priorità delle donne per dare vita ad un processo decisionale consapevole e condiviso.
Ringraziamo il Prof. Vercellini per l’opportunità che ci ha concesso e auspichiamo che questa iniziativa possa essere l’esempio per un maggior coinvolgimento delle pazienti e delle associazioni di pazienti non solo nella ricerca scientifica, ma anche nei percorsi decisionali delle Istituzioni per perseguire il  vero grande obbiettivo: il benessere e le adeguate tutele per le donne con endometriosi.

 

ROSSANO CORIGLIANO, 28 GIUGNO: CENA DEL GRUPPO DI COSENZA

Le volontarie del Gruppo APE di Cosenza hanno organizzato una cena per salutarsi prima delle vacanze estive e parlare dei futuri progetti per il territorio.
La cena è aperta a chiunque desidera passare una serata in compagnia delle nostre volontarie e si terrà giovedì 28 giugno alle ore 20.30 presso la Pizzeria Il Faro, Viale Libertà Schiavonea di Corigliano Rossano.

E’ gradita una mail di conferma della propria partecipazione a cosenza@apeonlus.com entro mercoledì 27.

 

QUESTIONARIO SU ENDOMETRIOSI E ANAMNESI OSTETRICA FAMILIARE

Care amiche,
l’A.P.E. onlus, in linea con gli obiettivi e gli scopi che si prefigge dalla sua fondazione ad oggi, è felice di aiutare chi sceglie l’endometriosi come argomento di tesi di laurea.
Crediamo infatti che stia a tutte noi dare un contributo a chi vuole aiutarci, e abbiamo accolto con piacere la proposta di collaborazione del Dottor Bardi Massimo del Policlinico San Pietro di Ponte San Pietro.

Gent.ma Signora, Stiamo organizzando uno studio retrospettivo di confronto tra donne ammalate di endometriosi e donne che non hanno questa malattia, per valutare se esiste una correlazione con la storia della gravidanza, del parto dal quale è nato Lei, ed i primi 6 mesi della Sua vita.
Lo studio, che manterrà il più stretto anonimato, sarà argomento di una tesi di laurea e poi pubblicato su una rivista scientifica.
Mi premurerò di metterla a conoscenza dei risultati ottenuti.
La ringrazio per la disponibilità, Dr. Massimo Bardi

Vi chiediamo di scaricare il questionario QUESTIONARIO SU ENDOMETRIOSI E ANAMNESI OSTETRICA FAMILIARE e di inviarlo al Dottore all’indirizzo email che troverete indicato nel file.

Vi ringraziamo fin da ora per il vostro prezioso contributo!

ENDOMETRIOSI: COME CURARSI CON LA MEDICINA INTEGRATIVA

Carissime/i, qualche mese fa siamo state contattate dalla Dottoressa Valentina Pontello che ci raccontava un progetto al quale lavora con grande impegno da anni.

La Dottoressa ha scritto un libro molto bello e interessante dal titolo Endometriosi: come curarsi con la medicina integrativa e data la reciproca stima e collaborazione che abbiamo da anni, chiedeva alla nostra Presidente di scrivere la prefazione di esso.

Non solo, la Dottoressa ha fatto un gesto molto nobile, quello di devolvere il ricavato ai progetti dell’A.P.E. Onlus.

In questo libro sono presenti tantissimi argomenti quali : Una storia di donne, La medicina convenzionale, La Medicina Tradizionale Cinese, L’endometriosi da un’altra prospettiva, La terapia, A proposito del dolore, L’ infertilità, La fitoterapia tradizionale cinese, La Fitoterapia, Massaggio e metodiche complementari, Altre medicine alternative, Alimentazione, Counseling e psicoterapia, Aspetti legislativi: l’endometriosi nei LEA.
Leggi tutto

REGGIO EMILIA 18 GIUGNO: SEMINARIO DI CONSAPEVOLEZZA E ATTIVAZIONE DEL PAVIMENTO PELVICO E DEI VISCERI PELVICI E ADDOMINALI NELLA DONNA CON DOLORE PELVICO

 

Care amiche,

in considerazione dell’impegno che l’A.P.E. Onlus si prefigge dalla sua fondazione ad oggi, e della necessità di diffondere questa tecniche di rilassamento ed osteopatiche, abbiamo il piacere di presentarVi una collaborazione proposta dalla Dott.ssa Simona Melegari, Osteopata – Docente di Osteopatia Viscerale presso il Collegio Italiano di Osteopatia di Parma. Specializzata in osteopatia ginecologica:

SEMINARIO DI CONSAPEVOLEZZA E ATTIVAZIONE DEL PAVIMENTO PELVICO E DEI VISCERI PELVICI E ADDOMINALI NELLA DONNA CON DOLORE PELVICO ATTRAVERSO TECNICHE DI RILASSAMENTO E TECNICHE OSTEOPATICHE  Leggi tutto

MONREALE (PA) 16 GIUGNO: TAVOLO INFORMATIVO

Le volontarie A.P.E. Onlus di Palermo vi aspettano sabato 16 giugno con un tavolo informativo presso la Farmacia Glorioso in Via Roma n. 6 a Monreale (PA).

Le nostre volontarie vi aspettano dalle 09.30 alle ore 12.30 e dalle 16.00 alle 18.30 per informazioni sull’endometriosi, sulle attività dell’Associazione e sui nostri eventi in programma in provincia di Palermo!

Vi aspettiamo numerosi!
ROMA 16 GIUGNO: INCONTRO DI SOSTEGNO

Sabato 16 giugno dalle ore 10.30 alle ore 12.30 insieme alla Dott.ssa Caterina Bruni, psicologa e psicoterapeuta, vivremo un incontro dal titolo “VOGLIO ESSERE ME STESSA E NON L’ENDOMETRIOSI”.

“ciao, sono chi? Sono io o sono l’endometriosi? Dove è andata a finire la mia identità? Mettiamo ancora in gioco noi stesse.. Con gioia e anche se con qualche paura non ci dimentichiamo mai di noi!”

L’appuntamento, gratuito e aperto alle sole donne affette da endometriosi, si terrà presso la sede del CESV (Casa del Volontariato- piano 1), Via Liberiana 17- Roma (a 5 minuti dalla stazione Termini, lato Via Giolitti)

Per informazioni e adesioni scrivere a roma@apeonlus.com

Vi invitiamo alla puntualità.

BAGNARA CALABRA (RC) 16 GIUGNO: ENDOMETRIOSI, COME RICONOSCERLA E AFFRONTARLA

L’Associazione Progetto Endometriosi, in collaborazione con la Commissione Pari Opportunità del comune di Bagnara Calabra, presenta un Convegno dal titolo

ENDOMETRIOSI, COME RICONOSCERLA E AFFRONTARLA

Ne parliamo con:

Dott. Stefano Palomba – Ginecologo – Grande Ospedale Metropolitano ‘Bianchi-Melacrino-Morelli’ di Reggio Calabria
Dott.ssa Sonia Pizzoleo, Psicologa e Psicoterapeuta
Dott.ssa Daniela Mauro, Referente A.P.E. Onlus Catanzaro
Natascia De Giovanni, componente della Commissione Pari opportunità del Comune di Bagnara e volontaria A.P.E. Onlus

La conferenza sarà introdotta da Silvana Ruggiero, Assessore Welfare, Servizi Sociali, Pari Opportunità e Claudia Roldi,  Presidente Commissione Pari Opportunità e si terrà sabato 16 giugno presso la Sala consiliare, Palazzo san Nicola, corso Vittorio Emanuele II, Bagnara Calabra a partire dalle ore 17.00.

Ringraziamo il Comune di Bagnara per la disponibilità e sensibilità dimostrate e invitiamo chiunque desideri informazioni sull’endometriosi sulla nostra associazione a non perdere questa occasione.

La partecipazione è gratuita ed aperta a tutti, è gradita una mail di conferma a catanzaro@apeonlus.com