Associazione Nazionale di Pazienti. Fare informazione per creare consapevolezza

MILANO 30 MARZO: OPEN DAY ENDOMETRIOSI

POSTI ESAURITI!

Siamo liete di informarVi che, in occasione della settima Giornata Mondiale dell’endometriosi, la Clinica Mangiagalli di Milano organizza 4 ambulatori per una mattina, dalle ore 08.30 alle ore 13.00, di visite con ecografia gratuite alle donne affette da endometriosi.

Le visite, che si terranno in Via Della Commenda 12 a Milano – Ambulatori Ginecologi Piano Terra, Scala C, potranno essere prenotate, fino ad esaurimento posti, scrivendo a endometriosi.mangiagalli@gmail.com.

Le volontarie dell’A.P.E. Onlus del gruppo di Milano saranno presenti con un tavolo informativo per darvi informazioni sull’endometriosi e sulle attività della nostra Associazione.

Vi aspettiamo numerose!

MILANO 23 MARZO: ENDOMETRIOSI E INFERTILITA’ – UNA FERITA AL CUORE DEL FEMMINILE

Sabato 23 marzo il Gruppo A.P.E. di Milano organizza un incontro con relatore dal titolo:

ENDOMETRIOSI E INFERTILITA’ – UNA FERITA AL CUORE DEL FEMMINILE

“Se vuoi un figlio, devi farlo il prima possibile”, comunica il medico ad una giovane donna che ha appena ricevuto una diagnosi di endometriosi. Come dire, il corpo ha le sue leggi e si sa, l’endometriosi limita la fertilità. Ma quella donna un figlio in quel momento non lo voleva, forse nemmeno ci pensava. Che ne è allora della sua soggettività? E ancora, come dare voce alla dolorosa ferita prodotta dall’infertilità? Per rispondere a queste domande bisogna avventurarsi al cuore del femminile, esplorando la complessa articolazione tra corpo, psiche e società.

Ne parleremo insieme alla Dott.ssa Federica Facchin, Dottore di Ricerca in Psicologia (PhD), Psicoterapeuta, Ricercatrice in Psicologia Dinamica presso l’Università Cattolica di Milano.

L’incontro, gratuito e aperto alle sole donne, si terrà dalle 16.30 alle 18.30 presso Negozio Civico ChiAmaMilano, via Laghetto 2 a Milano.

Si richiede l’iscrizione mandando una mail a milano@apeonlus.com

MILANO: TRATTAMENTO OSTEOPATICO NELL’ENDOMETRIOSI PER TESI UNIVERSITARIA

Carissime

nel 2015 abbiamo chiesto alle donne della Romagna/alte Marche se volevano aiutare un gruppo di studenti per una tesi universitaria sul trattamento osteopatico nell’endometriosi.

Ora chiediamo alle donne di Milano e provincia se vogliono aiutare degli studenti per una tesi universitaria sull’efficacia del trattamento manipolativo osteopatico in donne affette da endometriosi.

Il progetto di tesi consiste nella realizzazione di uno studio clinico randomizzato, le cui pazienti verranno divise in un gruppo di studio (che riceverà il trattamento) ed un gruppo controllo (che in fase di raccolta dati non riceverà il trattamento); al termine dello studio anche il gruppo controllo riceverà gratuitamente la stessa tipologia di trattamento a cui sono state sottoposte le altre pazienti.
Per questi studenti è molto importante il progetto, vi chiediamo quindi di prendere molto sul serio questo studio, e se decidete di partecipare, di portare a termine le 4 sedute di trattamento.

CRITERI D’INCLUSIONE:
-diagnosi di endometriosi
-età dai 20 ai 45 anni
-dolore con VAS > 5

CRITERI D’ESCLUSIONE
-presenza di patologie neurologiche diagnosticate
-presenza di patologie psichiatriche
-presenza di fratture in sede
-pazienti non in grado di intendere e di volere

Le pazienti verranno sottoposti a 4 trattamenti osteopatici a distanza di una settimana, alla fine di questo periodo di trattamento si aspetterà un mese per effettuare un follow up di controllo.
Si stima che il progetto possa iniziare nel mese di febbraio 2019 mentre la fine dello studio sarà prevista tra maggio-giugno.

I trattamenti avranno luogo presso il Poliambulatorio TCIO di Milano, viale Sarca 336.

Gli studenti Angela Terranova, Giulia Sollima, Marta Nardi, Matteo Gibelli, Sebastiano Cappelletti

PER CHIUNQUE VOGLIA ADERIRE scrivere a milano@apeonlus.com

MILANO 12 GENNAIO: INCONTRO CON PSICOLOGA

Sabato 12 gennaio le volontarie milanesi organizzano, dalle 15.30 alle 17.30, un incontro con psicologa dal titolo

L’IPNOSI NEL TRATTAMENTO DELL’ENDOMETRIOSI. COME LA MENTE PUÒ SOSTENERE IL CORPO.

Pur essendo una malattia che investe prevalentemente il corpo, l’endometriosi porta con sé anche svariate conseguenze a livello psicologico ed emotivo che se trascurate rischiano di diventare delle vere e proprie difficoltà nella vita della donna.
Conoscere e poter affrontare tali difficoltà può invece fornire un valido sostegno, affiancato alle terapie mediche, nel trattamento della malattia andando a migliorare la qualità della vita percepita.
La psicoterapia ipnotica, che presenteremo in forma teorica durante questo incontro, è una delle possibili modalità di supporto psicologico nell’affrontare le sfide emotive e sociali quotidiane.
L’ipnosi si pone come mezzo per poter riscoprire quella naturale connessione tra corpo e mente a favore di un maggior equilibrio psicologico.
Quest’incontro sarà anche un momento per presentare il progetto di studi connesso all’applicazione dell’ipnosi nella sintomatologia psicologica dell’endometriosi, proponendo un insieme di successivi incontri privati gratuiti per le donne che fossero interessate a sperimentare la tecnica terapeutica su di sé.

Relatrice dell’incontro la Dott.ssa Margherita Benni, Psicologa.

Presenterà l’Associazione e le sue attività Sara Pellegrino, referente del Gruppo A.P.E. Onlus di Milano.

L’incontro, gratuito e aperto a tutti, si terrà presso Negozio Civico ChiAmaMilano, via Laghetto 2 a Milano.

Si richiede l’iscrizione mandando una mail a milano@apeonlus.com

MASATE (MI) 2 MARZO: TAVOLO INFORMATIVO

Sabato 24 marzo, le nostre volontarie saranno a disposizione con un tavolo informativo, dalle 15.00 alle 19.00, per chiunque desideri ricevere informazioni sull’endometriosi e sulle attività della nostra associazione oltre naturalmente di tutte coloro che vorranno avvicinarsi per rendersi disponibili a dedicare un po’ di tempo libero alla nostra causa: FARE INFORMAZIONE PER CREARE CONSAPEVOLEZZA.

Ingrid e Loredana vi aspettano presso la Farmacia Castellani in Via Milano 59 a Masate (MI).

Vi aspettiamo numerosi!

 

MILANO 13 GENNAIO: INCONTRO DI SOSTEGNO CON PSICOTERAPEUTA

Sabato 13 gennaio, dalle ore 17.30 alle ore 19.00, A.P.E. Onlus, in collaborazione con la Dott.ssa Federica Facchin, Dottore di ricerca in Psicologia e Psicoterapeuta, ha organizzato a Milano un incontro di gruppo focalizzato sulle implicazioni psicologiche dell’endometriosi.

L’incontro è aperto esclusivamente a donne affette da endometriosi, fino ad un massimo di 6 POSTI DISPONIBILI.

Per informazioni e prenotazioni contattare:   milano@apeonlus.com

Federica Facchin è Psicologa, Dottore di ricerca in Psicologia e Psicoterapeuta. Da anni si dedica allo studio dell’impatto psicologico dell’endometriosi ed è autrice di pubblicazioni nazionali e internazionali sul tema. Sul blog di A.P.E. Onlus è possibile consultare il seguente articolo: http://www.apeonlus.it/endometriosi-limpatto-sulla-vita-delle-donne/

MASATE (MI) 25 MARZO: TAVOLO INFORMATIVO

Sabato 25 marzo dalle ore 09.30 alle ore 13.00, l’Associazione A.P.E. Onlus sarà presente con un tavolo informativo presso Farmacia Castellani Masate, Via Milano 59 a Masate (MI).

Ingrid sarà a disposizione di chiunque desideri ricevere informazioni sull’endometriosi e sulle attività della nostra associazione oltre naturalmente di tutte coloro che vorranno avvicinarsi  per rendersi disponibili a dedicare un po’ di tempo libero alla nostra causa: FARE INFORMAZIONE PER CREARE CONSAPEVOLEZZA.

Vi aspettiamo numerosi!

PREGNANA MILANESE (MI) 17 MARZO: CIASCUNA A MODO SUO, L’IMPORTANZA DI ESSERE UNA DONNA (AL) SINGOLARE

Nell’ambito della rassegna  “Donne con gli occhi grandi” il gruppo A.P.E. di Milano, con il Patrocinio del Comune di Pregnana Milanese (MI), organizza per venerdì 17 marzo alle ore 21.00 un incontro con relatore dal titolo:

“CIASCUNA A MODO SUO: L’IMPORTANZA DI ESSERE UNA DONNA (AL) SINGOLARE”

L’intervento della Dott.ssa Federica Facchin, Psicoterapeuta e Dottore di Ricerca in Psicologia e docente presso l’Università Cattolica di Milano, , si focalizzerà sull’esperienza vissuta dell’essere donna nella contemporaneità, enucleandone gli aspetti di difficoltà ed esplorando l’origine di alcune forme della sofferenza declinate al femminile, tra cui la depressione e il dolore fisico e psicologico associato a patologie ginecologiche croniche quali l’endometriosi. Leggi tutto

VIMODRONE (MI) 15 FEBBRAIO: INCONTRO CON I DIPENDENTI UPS

Feb 15, 2017
0

Grazie all’impegno della nostra volontaria Ingrid Alberti mercoledì 15 febbraio l’A.P.E. onlus si fa promotrice di una conferenza per i dipendenti della sede del corriere espresso UPS di Vimodrone (MI) nella quale si parlerà di Salute a 360 gradi.

Relatore dell’incontro sarà il Dr. Massimo Gualerzi, Cardiologo e Direttore Sanitario delle Terme di Salsomaggiore e Tabiano con il quale si parlerà di tutto ciò che contribuisce a condurre una vita sana: alimentazione, attività fisica e, perché no, anche di pensiero positivo, inteso come quell’attitudine mentale che porta a cambiare approccio alla vita.

Introdurrà l’incontro la nostra vicepresidente, Jessica Fiorini, che presenterà la nostra associazione raccontando come proprio attraverso questi tre fattori molte donne hanno trovato un beneficio nel loro percorso con la malattia.

L’incontro, riservato ai dipendenti UPS, si terrà dalle ore 12.30 alle ore 14.00.
Ringraziamo Ingrid e l’azienda UPS per l’interesse dimostrato e per aver promosso questa iniziativa ai suoi dipendenti, siamo felici di poter promuovere iniziative indirizzate alla conoscenza ed al benessere, la CONSAPEVOLEZZA passa attraverso la conoscenza.

BOLLATE (MI) 11 NOVEMBRE: ENDOMETRIOSI, DALLA DIAGNOSI ALLA CONSAPEVOLEZZA DELLA MALATTIA

Venerdì 11 novembre il gruppo di Milano dell’ A.P.E. Onlus riprende le attività con un interessante incontro con relatori dal titolo:

“ENDOMETRIOSI: DALLA DIAGNOSI ALLA CONSAPEVOLEZZA DELLA MALATTIA” Leggi tutto

Vai alla barra degli strumenti