Associazione Nazionale di Pazienti. Fare informazione per creare consapevolezza
Parma 18 Maggio: parliamo di ENDOMETRIOSI e TUMORE AL SENO

SALUTE DELLA DONNA: fare informazione per creare CONSAPEVOLEZZA su due malattie molto diffuse.

TUMORE AL SENO ed ENDOMETRIOSI sono malattie che colpiscono milioni di DONNE nel mondo.

La consapevolezza è la prima arma a nostra disposizione per giungere ad una DIAGNOSI PRECOCE, importantissima per entrambe le malattie.

La COMUNICAZIONE è fondamentale per vincere la paura di ricevere una diagnosi e per affrontare e conoscere la malattia come un vero e proprio percorso dell’anima.

L’ALIMENTAZIONE integra i percorsi terapeutici: è uno strumento efficace nella gestione dell’infiammazione e del dolore ma anche un supporto nelle terapie chemioterapiche.

Ne parliamo Sabato 18 Maggio a Parma con:

Dr. Antonino Musolino, Oncologo, Responsabile del programma Breast Unit di ASL e Azienda Ospedaliero Universitaria di Parma
Dr. Martino Rolla, Ginecologo, Dirigente Medico e Responsabile DSA Endometriosi Azienda Ospedaliero Universitaria di Parma
Dr. Maurizio Vescovi, Medico di Medicina Generale, Tutor Scuola di Formazione Medica Generale RER
Dr. Ferdinando A. Giannone, Biologo Nutrizionista
Jessica Fiorini, Vicepresidente A.P.E. Onlus
Cristina Barberis Negra, Narratrice e Coach creativo

Modera il dibattito Chiara Cacciani, Giornalista

La conferenza, che vede il Patrocinio dell’Azienda Ospedaliero Universitaria di Parma, del Comune di Parma e dell’Associazione Verso il Sereno, si terrà a partire dalle ore 10.00 presso il WOPA in via Palermo 6.

In sala saranno esposti gli scatti della fotografa Luisa Morniroli. Delicati ritratti di donne che hanno combattuto il cancro al seno, focus di un progetto dedicato alla prevenzione, all’informazione e alla riscoperta di sé dopo la malattia.

La partecipazione è come sempre gratuita ed aperta a tutti, per motivi organizzativi è gradita una mail di conferma scrivendo a parma@apeonlus.com


Lascia una risposta

Ti devi essere autenticato per postare un commento.

Vai alla barra degli strumenti